Da oggi a Pisa anche gli studenti universitari fuori sede potranno vaccinarsi gratuitamente contro il meningococco C, il batterio responsabile di una delle forme di meningite che hanno preoccupato negli ultimi anni autorità sanitarie e popolazione per la frequenza dei casi delle persone colpite, anche gravemente.

E’ una notizia che arriva dalla Asl Toscana Nord Ovest, la nuova struttura che con legge del 28 dicembre scorso per la riforma sanitaria regionale ingloba le ex Asl di Pisa, Lucca, Livorno, Massa Carrara e Viareggio. Riguarda in particolare la zona pisana dove vive normalmente una folta popolazione di studenti universitari fuori sede.

Lo studente che vorrà vaccinarsi dovrà telefonare al numero verde 800-177744 dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle  13.00 e dalle 13.30 alle ore 17.00 e presentarsi poi con il libretto universitario. Dalla Asl assicurano che la fornitura di vaccini da erogare è sufficiente per il numero previsto di richiedenti e che hanno potenziato gli ambulatori destinati alla vaccinazione.

Dai dati forniti dalla Asl pisana sulla vaccinazione contro il meningococco C tra gli 11 e i 12 sono 16.800 circa i vaccinati residenti. Da inizio campagna vaccinale sono state  somministrate 4893 dosi dai servizi della ASL  e 2695 dai medici di famiglia per un totale di 7588 dosi; solo negli ultimi 3 mesi le dosi somministrate sono state 1104 dalla ASL e 1056 dai medici di famiglia, la copertura della popolazione è quindi del 45%.

Nella fascia di età 21-45 anni i residenti vaccinati sono circa 6185 per una copertura del 10%

(Fonte: Asl Toscana Nord ovest)