Un’opera del 2012 edita da Salus Infirmorum e scritta dal dottor Tinus Smits, omeopata olandese, che in208 pagine spiega la sua esperienza dell’omeopatia applicata allo spettro autistico. Una terapia alternativa a quelle farmacologica e psichiatrica che il dottor Smits ha applicato su 300 bambini autistici in 10 anni di attività ‘detossificandoli’ dalle vaccinazioni.  autismo

Si chiama CEASE Therapy (Completa Eliminazione delle Espressioni dello Spettro Autistico) e molti genitori hanno testimoniato una guarigione dei loro bambini al 100%; altri, in fase di sviluppo del processo terapeutico, dichiarano comunque miglioramenti significativi. Ecco come funziona: con l’isoterapia una forma di omeopatia che utilizza le stesse sostanze scatenanti  sottoforma di una preparazione omeopatica, si disintossica l’organismo dalle sostanze che hanno contribuito all’insorgere dell’autismo (vaccini, farmaci, ecc.), con l’omeopatia classica si rinforza la costituzione e si stimola la forza vitale (potere di autoguarigione) e con il supporto ortomolecolare si riducono gli effetti della disintossicazione. In Italia si muovono i primi passi in questo senso, grazie al medico che ha raccolto l’eredità di Smits morto poco tempo dopo aver scritto il libro, la dottoressa Emma Pistelli