Mercoledì 19 ottobre è il giorno ‘X’ per lo sbarco ufficiale su Marte. La missione europea e russa sul Pianeta Rosso a guida italiana, ExoMars, si avvia in queste ultime ore ad effettuare la discesa.

Fino ad ora tutto procede secondo i piani.

Dopo 7 mesi di viaggio il 16 ottobre  Il 16 ottobre il modulo di discesa Schiaparelli si è sganciato dalla sonda madre come previsto. Il lander, realizzato a guida italiana, punta ora verso la superficie di Marte mentre il Trace Gas Orbiter continuerà l’avvicinamento al pianeta per approcciare l’orbita bassa prevista. Superficie e orbita sono i due fronti di ‘attacco’ al pianeta rosso. La conferma del touchdown di Schiaparelli è attesa sulla Terra dopo le 18:33. Mentre il TGO dovrebbe comunicare il corretto inserimento in orbita a partire dalle 20:25. La fase più delicata durerà solo 6 minuti, in cui il mondo terrà gli occhi puntati al cielo.

L’evento si potrà seguire su

 

Fonte: Coelum Astronomia; Foto NASA: Sonda ExoMars